21/03/2018 - Ultimo verbale del consiglio pastorale (link)

Lettera ai Parrocchiani per la festa di S. Ildefonso

Settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani

Dal 18 al 25 gennaio si tiene la settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani.Siamo tutti invitati a pregare affinché le diverse Chiese Cristiane ritrovino la strada dell’unita. Sempre più ci si rende conto che solo Dio può operare questo dono alla sua Chiesa, per questo ci proponiamo, in questa settimana che stiamo iniziando, di vivere maggiormente uniti a Dio nella preghiera personale, in famiglia e partecipando all’Eucaristia anche nei giorni feriali.
Giovedì 23 gennaio 2014 ore 21.00
Presiedono: Don Antonio, Padre Traian Valdman e la
Pastora Dorothee Mach
CELEBRAZIONE ECUMENICA DELLA PAROLA DI DIO

SETTIMANA DELLA COMUNITA’ 19 - 26 GENNAIO 2014


Festa Patronale di S. Ildefonso
e Festa della S. Famiglia

Anche quest’anno vorremmo che la celebrazione della  Festa Patronale, domenica 19 gennaio e la  Festa della Famiglia domenica 26, fossero l’occasione per riunire la Comunità attorno a momenti di festa, di riflessione e di preghiera per riscoprire la gioia di appartenere alla grande famiglia della Parrocchia di S. Ildefonso.

Domenica 19 gennaio: Messa, pranzo e…quattro chiacchiere insieme
Il momento centrale della Festa Patronale sarà la concelebrazione della S. Messa con tutta la Comunità che celebreremo alle ore 10,30, sospendendo la S. Messa delle 10 e quella delle 11,30.
Sempre in mattinata dopo la Messa si terrà il secondo incontro per i genitori dell’Iniziazione Cristiana sul tema: “Educare, ma non da soli”,  i ragazzi avranno un momento per loro.
Verso le ore 13 ci sarà il pranzo comunitario in Oratorio maschile… risotto con salsiccia offerto dalla Parrocchia, il resto si condivide. 
Nel pomeriggio dopo un momento insieme che si concluderà con la preghiera, gli amici del cinema ci propongono il film: “Frozen” - Il regno del ghiaccio. 
Durante la settimana ci saranno alcuni momenti di incontro:
 * martedì 21 alle ore 21 proponiamo un incontro di riflessione e di confronto per i genitori dei ragazzi delle medie: “I figli che siamo stati – Rileggere la propria storia per capire l’oggi”.
 * giovedì 23 alle ore 21 un incontro Ecumenico di preghiera con la presenza di un pastore valdese e di un prete Ortodosso.
Domenica 26 gennaio: Festa della S. Famiglia,
festeggeremo gli 
Anniversari di Matrimonio.
Tutte le coppie che nell’anno 2014 celebreranno un quinquennio di matrimonio (5-10-15...50) sono invitate a partecipare. Aspettiamo anche le coppie che ricordano il 1° anno di matrimonio e quelle che festeggiano un anniversario superiore al 50°; le iscrizioni si raccolgono in ufficio parrocchiale entro giovedì 23 gennaio.
Le coppie festeggiate sono invitate a trovarsi in chiesa alle ore 11,15 nei banchi loro riservati per la S. Messa. Durante la celebrazione, dopo il momento della comunione, le coppie rinnoveranno le loro promesse matrimoniali.
Al termine della  S. Messa ci si ritroverà per un saluto e per il rinfresco.
Il sabato 25 pomeriggio dalle ore 17 sarà presente in chiesa un sacerdote per coloro che desiderassero accostarsi al Sacramento della Riconciliazione.                            


47a Giornata Mondiale per la Pace

“Fraternità, fondamento e via per la pace”

In questo mio primo Messaggio per la Giornata Mondiale della Pace, desidero rivolgere a tutti, singoli e popoli, l’augurio di un’esistenza colma di gioia e di speranza. Nel cuore di ogni uomo e di ogni donna alberga, infatti, il desiderio di una vita piena, alla quale appartiene un anelito insopprimibile alla fraternità, che sospinge verso la comunione con gli altri, nei quali troviamo non nemici o concorrenti, ma fratelli da accogliere ed abbracciare. Infatti, la fraternità è una dimensione essenziale dell’uomo, il quale è un essere relazionale. La viva consapevolezza di questa relazionalità ci porta a vedere e trattare ogni persona come una vera sorella e un vero fratello; senza di essa diventa impossibile la costruzione di una società giusta, di una pace solida e duratura. E occorre subito ricordare che la fraternità si comincia ad imparare solitamente in seno alla famiglia, soprattutto grazie ai ruoli responsabili e complementari di tutti i suoi membri, in particolare del padre e della madre. La famiglia è la sorgente di ogni fraternità, e perciò è anche il fondamento e la via primaria della pace, poiché, per vocazione, dovrebbe contagiare il mondo con il suo amore.”
Papa Francesco